Cinquanta sfumature di…..noia

Cinquanta sfumature di…..noia

Sottotitolo: 14 euro che rivorrei indietro.

*SPOILER ALERT* vabbe’ ormai sapete cosa fare.

Dire che si tratti di un libro ripetitivo e’ forse l’understatement of the year.

‘Tu sei tutto per me’
‘No, TU sei tutto per me’
‘No, tu lo sei, davvero’
‘Non posso vivere senza di te’
‘No, IO non posso vivere senza di te’
‘Non lasciarmi mai’
‘No, TU non lasciarmi mai’
‘Sposami’
‘Ok, va bene’
‘Perche’ tu sei tutto per me’
‘No, TU sei tutto per me’

Questo e’ il riassunto del libro.
O almeno di 2/3 del libro, poi nell’ordine abbiamo: il nuovo capo sporcaccione di Ana che viene, ovviamente, licenziato e malmenato; un’ex un po’ psyscho che e’ ancora innamorata di Christian e che sembra aver intenzione di uccidere Ana, o uccidersi o solo rompere le palle, visto che poi alla fine non fa niente; un incidente in elicottero che fa preoccupare tutti quanti, ma Christian, in quanto figo della situazione, fa l’atterraggio di emergenza senza nemmeno spettinarsi; e, infine, Elena la ex storica di Christian che sta sempre in mezzo a dare consigli non richiesti e a fare l’amicona, salvo poi rivelarsi ‘na stronza (quelle surprise!).

In Cinquanta Sfumature di Grigio avevamo assistito ad un primo incitrullimento dell’amico Grey, ma tutto sommato ne usciva ancora bene, sembrava ancora un uomo con gli attributi.

In Cinquanta Sfumature di Nero ecco che la sua dignita’ (insieme agli attributi) se la portano via i cuoricini alati dell’ammmore, con tanto di telefonata ‘Riattacca tu’, ‘No dai, prima tu’, ‘No, dai insieme, al mio 3’, ‘Ma non hai riattaccato!’…risatine.
Roba che la glicemia mi e’ schizzata a 2000 e Twilight mi e’ sembrata alta letteratura al confronto.

Per dire.

Nell’ultimissima pagina poi, capiamo che c’e’ qualcuno che ce l’ha con Christian e aspetta la sua vendetta nell’oscurita’ di una macchina (facendo cerchi di fumo con la sigaretta, cioe’ praticamente un genio del male che gli mancava solo il gattone bianco,no?)
La Erika Leonard se la poteva giocare anche meglio, secondo me, ‘sta paginetta finale lasciando un po’ di mistero sull’identita’ dell’incazzato di turno; in fondo c’erano vari personaggi che ruotavano intorno a Grey e potevano avere brutte intenzioni: la psycho ex, l’altra ex storica che e’ stata mandata a quel paese, il capo sporcaccione e malmenato di Ana.
Invece, lei ci piazza li’ un paio di dettagli che svelano il mistero, per cui niente, adesso mi procurero’ il terzo libro per scoprire se le mie intuizioni sono fondate.

Share:

2 Comments

  1. Ata 19 luglio 2012 / 11:46

    quindi lo compri il seguito?

    • La Ele 23 luglio 2012 / 22:21

      Sí, seguito acquistato e ormai terminato…quando inizio una serie, la devo finire anche se non mi piace particolarmente.
      La mia recensione non si farà attendere!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *